Percorsi di gravidanza

Anateoresi prenatale, Hypnobirthing

Anateoresi prenatale – Amore e presenza

I nove mesi di gestazione sono un periodo molto
particolare e certamente unico. Mamma e bambino
durante nove mesi sono un’unica cosa: ciò che
la mamma vive, lo vive anche il figlio, che tuttavia
percepisce le esperienze sotto forma di impatti
di natura puramente emozionale.

Il percorso di preparazione al parto, strutturato
in sedute singole o di gruppo, permette alla madre
di trovare un contatto profondo e immediato
col proprio bambino
, di entrare in una forma
di comunicazione emozionale molto intensa.

Questa dimensione viene raggiunta partendo
da un rilassamento e procedendo attraverso
delle visualizzazioni che si trasformano in forme
di vivencias, ossia di esperienze di natura percettiva
ed emozionale profonde
col proprio essere corpo
e col proprio bambino.

Ciò di cui il bambino ha più bisogno è di sentire
l’amore della mamma e la sua presenza, il suo
esserci
.

Una gravidanza consapevole e in dialogo col
proprio bambino
permette di sciogliere tensioni
e paure che possono presentarsi durante il periodo
della gestazione e di arrivare al grande momento
con desiderio e serenità.

Hypnobirthing

L’Hypnobirthing è una tecnica creata da Katharine Graves, accreditata dal Royal College of Midwives inglese, e oggi diffusa in molti Paesi del mondo.

È basato sul rilassamento e sull’uso del linguaggio – e quindi del pensiero – da praticare in coppia o con chi la futura mamma desidera essere accompagnata al parto (una sorella, un’amica o una doula).

Praticando questo metodo durante la gravidanza, si riesce a lasciare andare le paure e le ansie, accrescendo la fiducia in se stesse e nella capacità del proprio corpo di avere un parto naturale.
Sentirsi tranquille e fiduciose durante il travaglio aiuta il corpo a lavorare in modo efficiente, rilasciando le endorfine, che sono un anestetico naturale. Questo ormone, insieme all’ossitocina, chiamata anche ormone dell’amore, e ad altri ormoni, sono ciò che permettono di vivere una nascita naturale, tranquilla e profonda.

L’Hypnobirthing può così rendere più breve il travaglio e ridurre la necessità di ricorrere ad aiuti farmacologici.

È un metodo semplice che, praticato nella quotidianità, permette di sciogliere schemi e blocchi e arrivare alla nascita avendo lasciato alle spalle timori e preoccupazioni.